“La mia ragazza mi ha lasciato”: ecco cosa devi fare ora

“La mia ragazza mi ha lasciato, cosa devo fare?” – mi capita spesso di ricevere domande di questo tipo durante la consulenza per tentare di recuperare una relazione terminata.

Questi sono i peggiori momenti per prendere delle decisioni, in quanto le emozioni ci fanno perdere i lumi della ragione.

Ho deciso quindi di scrivere questo articolo su quello che devi fare se la tua ragazza ti ha lasciato affinché questi consigli ti facciano da guida, e non commetti errori di cui potresti pentirtene.

Ecco cosa devi fare se la tua ragazza ti ha lasciato

Vediamo quindi alcuni consigli su quello che devi fare (e quello che non devi assolutamente fare) subito dopo la rottura della tua relazione.

Molto probabilmente il tuo scopo adesso è quello di tentare di recuperare il rapporto, o per lo meno vederci più chiaro sui motivi della rottura così potresti muoverti di conseguenza, ecco quindi quello che devi assolutamente fare.

Mantieni la calma, e cerca di distaccarti il più possibile

Questa è la prima cosa che devi assolutamente fare.

Come ti ho già anticipato, subito dopo una rottura il rischio di prendere decisioni sbagliate è elevatissimo, proprio perchè le emozioni interferiscono con la ragione.

Evita quindi di prendere qualsiasi decisione, qualunque essa sia e qualunque sia il motivo di rottura.

Piuttosto, cerca di mantenere la calma e dormirci sopra per qualche settimana.

Devi cercare di distaccarti quanto è più possibile da questo dispiacere affinché tu possa vedere le cose con la giusta prospettiva, e non con gli occhi di chi è emotivamente debole in questo momento.

Distaccarsi non vuol dire non pensarci più, sarebbe impossibile.

Piuttosto, distaccarsi vuol dire non avere a che fare con la tua ex per un po’ di giorni, meglio se settimane, affinché tu possa calmare le tue emozioni e prendere decisioni migliori, sia che tu voglia chiudere definitivamente la storia, e sia che tu voglia tentare di recuperare il rapporto.

In quest’ultimo caso, sicuramente un mio consulto tramite E-Mail in questa fase, è quello di cui avresti bisogno al fine di non commettere errori che potrebbero minare per sempre la tua relazione.

Proprio per questo motivo, se ancora non lo hai fatto, richiedi subito un consulto su come recuperare una relazione terminata, che sia per causa tua, o per decisione della partner, prima di fare qualsiasi cosa rischiando di commettere errori.

Riconquista la tua EX: richiedi una consulto personalizzato per la tua situazione

La fine di una relazione è dolorosa, ed i margini di errore sono minimi se non vuoi rischiare di rovinare ulteriormente il rapporto. Ecco perchè puoi affidarti alla mia esperienza per recuperare la tua relazione grazie a questo consulto personalizzato.

Sparisci per un po’ di tempo

Allontanarsi dalla ormai ex ragazza è d’uopo, sia per noi, ma anche per lei. Solo il tempo darà la ragione, ad entrambi.

Ecco perchè allontanarti non deve servire solamente a te al fine di calmare le tue emozioni e prendere le giuste decisioni, bensì servirà anche alla tua partner per ragionare sulle sorti della vostra relazione.

Un errore che molti uomini fanno è quello di pensare che dopo una rottura, devono immediatamente recuperare il rapporto con la propria ragazza, oppure la perderanno per sempre.

Questa è una cavolata originata dalla paura di perderla, in psicologia chiamata FOMO (Fear of Missing Out).

Se la tua ragazza ti ha amato in questo tempo che siete stati insieme, non saranno poche settimane a fargli dimenticare di te, oppure altrimenti non ti ha veramente amato ed ora stai semplicemente vivendo emozioni tipiche della disillusione.

Un periodo di no contact è quindi in sostanza utile per tre motivi:

  • Permetterti di prendere decisioni non dettate dalle emozioni temporanee
  • Permettere anche alla tua partner di prendere decisioni non dettate delle emozioni temporanee
  • Permetterti di mettere di fronte alla realtà: se la tua partner ti ha davvero amato, questo periodo di distanza la renderà ancor più interessata a te, altrimenti non ti ha mai veramente amato

Inizia a distrarti con altro

Non possiamo decidere di stoppare i pensieri negativi dalla nostra mente, quindi “cercare di non pensarci” è letteralmente inutile.

Il consiglio che hai bisogno di distrarti, che è ormai un luogo comune, è realmente efficace a patto che tu sia davvero a fare cose differenti che ti impegnano la mente.

La mente viaggia a 300 km/h, non possiamo smettere di pensare, ma possiamo dirottare i nostri pensieri, ed è bene indirizzare i nostri pensieri su passioni che abbiamo ma che abbiamo trascurato, iniziare nuovi percorsi, siano sport o hobby ed iniziare ad avere quanti più possibili rapporti con le persone, meglio se nuove nella nostra vita.

Sopratutto quest’ultimo punto è importante, non perchè tu debba cercare di colmare i tuoi vuoti con un altra persona, ma perchè solamente un terzo individuo, che non sia un tuo amico di vecchia data oppure un parente, può darti realmente un consiglio oggettivo che non è influenzato dalla stima che ha nei tuoi confronti.

Evita di provare a farla sentire in colpa

“Nessuno ti amerà mai come ho fatto io”, “Sei una egoista! Io ti amavo”, sono le frasi più comuni che si pronunciano quando si viene lasciati dal proprio partner.

Si tratta di frasi dettate dalle emozioni, e non è di certo il miglior modo per affrontare la situazione nella quale veniamo lasciati.

Farla sentire in colpa, non aiuterà di certo per riaverla indietro. Tutt’altro.

Queste frasi aumenteranno ancor di più la distanza tra te e lei, in quanto vai a costruire nella sua mente il pensiero nella quale ormai non c’è più niente da fare.

Se la tua ragazza ti ha lasciata, semplicemente è bene che tu accetti le sue motivazioni, con razionalità e con maturità, proprio come un vero uomo alpha farebbe.

Per recuperare il rapporto, ci pensiamo poi in un secondo momento ed a mente fresca, non ora.

“La mia ragazza mi ha lasciato, cosa mi conviene fare per riaverla indietro?”

Se sei arrivato a leggere sin qui è probabile che tu voglia indietro la tua ex.

Conosco questa sensazione che tu stai vivendo in questo periodo, e solo chi c’è passato, come me e come te in questo momento, può davvero comprendere quello che si prova quando una relazione finisce.

Si dice che il dolore di una relazione terminata, è lo stesso che si prova in dieci infarti: non è di certo un passeggiata.

L’accettazione del dolore, è la prima cosa che devi fare, e tentare di nascondere o sopprimere il tuo dolore, ti distoglierà solamente dal tuo unico fine, ovvero quello di recuperare la relazione.

Ci sono diverse cose che potresti fare per recuperare una relazione ormai terminata, ma assicurati che queste cose vengano fatte dopo un periodo di no contact di almeno un paio di settimane.

Dopo questo periodo, potresti pensare di scriverla, ed ho dedicato un intero articolo su quello che potresti scrivere alla tua ex per riaverla indietro.

In ogni caso, è bene che tu sappia che questo non basta.

Sono tante le dinamiche che sono in gioco durante una relazione, ed il margine di errore è bassissimo se vuoi recuperare. La situazione è complicata, è bene esserne consapevoli.

Proprio per questo motivo che ti consiglio di richiedere un consulto su come recuperare la tua EX, che ha aiutato tanti altri uomini a recuperare il rapporto con la ex, e sono sicuro aumenta esponenzialmente le tue chance di recuperare una relazione con una ragazza.

Riconquista la tua EX: richiedi una consulto personalizzato per la tua situazione

La fine di una relazione è dolorosa, ed i margini di errore sono minimi se non vuoi rischiare di rovinare ulteriormente il rapporto. Ecco perchè puoi affidarti alla mia esperienza per recuperare la tua relazione grazie a questo consulto personalizzato.

Lascia un commento