Non riesco a dimenticare la mia ex

A tutti sarà capitato, almeno una volta nella vita, di attraverso una storia romantica molto importante. Sono momenti attraverso i quali tutti passano, prima o poi, e che solo alcuni riescono a mantenere stabili nel corso del tempo. Moltissime volte, infatti, capita che una storia si interrompa bruscamente, e che le due parti si separino per sempre.

Nella stragrande maggioranza dei casi, succede che la distanza tra le due parti sia percepita come “più profonda” specialmente dall’uomo, e specie se la rottura della relazione avviene per volere di lei. In questi casi, dimenticare la propria ex può essere un processo davvero complesso, il quale tendenzialmente rovina il modo in cui si vive la vita e l’approccio con altre persone.

Se anche tu, leggendo, stai pensando “non riesco a dimenticare la mia ex”, allora sei nel posto giusto.

Stiamo per scoprire quelli che sono i metodi pratici per dimenticare la propria ex fidanzata o ex moglie, scoprendo quali sono i punti critici da affrontare per migliorare in maniera sostanziale la propria vita da single.

Pronti a cambiare metodo?

Quali sono le reali possibilità di riconquistare la tua ex fidanzata o moglie?
Fai questo TEST e scoprilo subito

Come dimenticare una ex: consigli pratici

Come fare a dimenticare una ex dopo la conclusione di una relazione importante?

Affrontare una separazione, per molti, può essere davvero difficile, soprattutto quando si parla di una storia dal carattere profondo, vissuta (almeno dall’uomo), come una relazione totalizzante e completa. La rottura è dunque un momento traumatico, che può portare alla tradizionale difficoltà ad andare oltre, dimenticando la propria ex.

Ciò che bisogna fare è dunque affrontare questo momento di crisi sentimentale seguendo un percorso a step, che possa permettere all’uomo di accettare quanto accaduto e andare avanti, lasciandosi il passato alle spalle.

Ci sono alcuni consigli pratici che è possibile seguire per riuscire nell’impresa.

Inizialmente sarà infatti necessario rompere la dipendenza emotiva verso la propria ex, accettando la rottura senza rinnegarla. Contemporaneamente, quando si approcciano altre donne, sarebbe opportuno evitare di cercare lei nei tratti delle nuove potenziali partner, sia per loro rispetto che per semplice amor proprio.

Ovviamente sarebbe importante anche lavorare sul proprio ambiente circostante, modificando esperienze, cambiando compagnie e cose di questo genere.

Il consiglio più importante, tuttavia, è di lavorare sulla propria figura di uomo, focalizzandosi sullo sviluppo di sé stessi.

Vediamo meglio questi consigli pratici nei paragrafi dedicati.

Rompi la dipendenza emotiva

Quello che molti uomini non comprendono, al termine di una relazione importante, è che il grosso senso di vuoto che si percepisce deriva da una dipendenza emotiva nei confronti della donna che se n’è andata. La dipendenza emotiva in questione dipende a sua volta dalla precedente presenza di amore da parte di lei, che quando viene a mancare causa una vera e propria “astinenza”.

Il meccanismo è in tutto e per tutto assimilabile a quello di una tradizionale dipendenza, che a lungo andare può condurre l’uomo ad impazzire, e causare problematiche mentali ben più profonde di quanto non siano a questo punto della crisi sentimentale.

Proprio per questo motivo, è fondamentale allontanarsi dall’idea di amore che è stata proposta in passato dall’ex, allontanandosi da questa dipendenza come si farebbe con il vizio del fumo o del gioco. Si rischia di creare una visione tossica dell’amore, che non farebbe altro che male.

Accetta la rottura della relazione

Piuttosto banalmente, per dimenticare la propria ex ed andare avanti nello sviluppo della propria vita, è fondamentale per l’uomo comprendere ed accettare la rottura della relazione.

Accettare la rottura della relazione permette di maturare internamente come persona, soprattutto quando si riesce a non rinnegare ciò che è stato e a non rimpiangere eventuali errori che possono aver condotto alla fine della storia per com’era impostata. Bisogna semplicemente guardare in faccia la realtà, ed accettare i fatti per come si sono svolti.

Essere consapevoli di ciò permette di vivere la separazione in maniera molto più tranquilla, innescando un processo mentale che volta a “cambiare pagina”, dimenticando la propria ex in maniera rilassata e non forzata. 

Sarà fondamentale, perciò, accettare che il passato non si può cambiare, ma che ciò è possibile con il futuro.

Evita di cercare in altre lei

Uno degli errori più frequenti che vengono commessi dagli uomini dopo una separazione importante è quello di cercare la propria ex in altre donne, in nuove potenziali partner con cui si hanno degli scambi relazionali. 

Di conseguenza, per evitare di peggiorare la situazione di insoddisfazione, bisognerebbe evitare di cercare nuovi rapporti e/o relazioni – attraverso anche siti di incontri online – semplicemente come un palliativo, come un rimedio momentaneo. Questo errore grossolano, infatti, rischia di proporre comunque una grave insoddisfazione all’uomo, proprio poiché l’obiettivo finale di tale ricerca sarà qualcuno di quanto più simile alla propria ex compagna.

Ciò contribuirebbe a rafforzare il dolore che si prova, ed a rischiare di generare sensazioni pericolose e difficilmente valicabili.

Cambia il tuo ambiente circostante

All’atto pratico, una delle opzioni che si palesano di fronte all’uomo quando sta cercando di dimenticare la propria ex è quella di cercare un sano cambiamento della propria persona, e del proprio ambiente circostante. Di conseguenza, potrebbe essere utile cercare un sano cambiamento all’interno del proprio ambiente quotidiano, attuando una modifica nei luoghi e nei locali che si frequentano, cambiando lavoro o, nei casi più drastici, persino traslocando.

Una modifica drastica del proprio ambiente, solo se proposta con scopi sani, contribuisce a voltare pagina, e ad aiutare l’uomo ad andare avanti proiettandosi verso una nuova vita, completamente differente rispetto al passato.

Cambiare l’ambiente può voler dire anche fare nuove conoscenze, approcciando amicizie e persone che prima non si sarebbero mai avvicinate, per via di pregiudizi o qualsiasi altro motivo. Allargare i propri orizzonti è fondamentale per dare una spinta significativa alla propria vita, proprio come vedremo nel paragrafo successivo.

Focalizzati su te stesso

Infine, l’ultimo consiglio pratico per dimenticare la propria ex è, con ogni probabilità, anche uno dei più importanti in assoluto. Focalizzarsi su sé stesso è infatti un punto cruciale nella modifica della propria persona e nel processo per “andare oltre”, proprio come vediamo nel nostro percorso “Protocollo Riconquista”.

Focalizzarsi su sé stessi significa infatti reagire in maniera pronta ed efficace alle sensazioni che si percepiscono come potenti ed opprimenti, con lo scopo finale di rimettersi in piedi, forti e pronti a cambiare concretamente il corso della propria esistenza.

In questo contesto, sarà fondamentale lavorare al fine di migliorare il proprio valore di persona, andando a migliorare fattori come carriera lavorativa (corsi e workshop), salute (controlli e check-up medici, sport e fitness), amicizie (attività di gruppo, eventi e feste) e persino spiritualità, approcciando in questo caso la meditazione, lo yoga e lo stretching mattutino.

La fusione di tutti questi punti, migliorati al massimo della loro espressione, condurrà l’uomo alla versione migliore di sé stesso, la quale potrebbe persino essere utile nel processo di riconquista della propria ex, qualora la si desideri ancora alla fine del percorso.

Perché vuoi dimenticare la tua ex?

Ora che abbiamo visto, più da vicino, quelle che sono le attività concrete che puoi mettere in pratica per dimenticare la tua ex, è giusto fermarsi un attimo a riflettere. All’interno di un percorso di questo genere, infatti, la consapevolezza è fondamentale per inquadrare in maniera precisa i propri obiettivi, e per ottenere davvero dei risultati validi.

La domanda che devi porti, all’inizio del tuo percorso di maturazione personale, è: perché vuoi dimenticare la tua ex? Abbiamo visto, infatti, perché non riesci a dimenticarla, ma hai davvero chiaro perché lo vorresti?

I motivi per i quali potresti voler dimenticare la tua ex sono generalmente due:

  1. Hai deciso che è la cosa migliore per te: dopo giorni, settimane o mesi di sofferenza, hai finalmente capito che dimenticare la tua ex è la cosa migliore per la tua persona, uno step fondamentale che ti permetterà di crescere, e di ottenere benefici sotto tantissimi punti di vista. Hai capito che migliorerai come uomo, e questa prospettiva ti alletta;
  2. Non riesci a riconquistare il suo amore, o lei ha già qualcun altro nella sua vita: questo è il caso più “disperato” tra le due opzioni, poiché deriva dalla rassegnazione. Se la prima opzione era più positiva per la propria persona, in questo caso sei giunto a tale conclusione solo perché non riesci più a tornare con lei, e dopo decine di tentativi andati a vuoto hai deciso di passare oltre. Seppur si tratti di una motivazione basata sulla sofferenza, è comunque un punto di svolta fondamentale.

Al di là di queste riflessioni, comunque, possono esserci anche altri motivi per cui si decide di dimenticare la propria ex.

Prima di intraprendere qualsiasi percorso, perciò, soffermatevi a riflettere un attimo sulle vostre motivazioni: queste possono dare anche degli spunti e dei suggerimenti sul percorso da intraprendere, e sulle opzioni che possono favorire questo procedimento.

Dimenticarla è la migliore cosa per te

Riassumendo un po’ tutto quello che abbiamo visto nei paragrafi precedenti, possiamo sicuramente concludere affermando che dimenticarla è la cosa migliore, per te.

Quando si è afflitti da un grande senso di dolore – in seguito alla rottura di una storia importante – per molti è difficile persino svolgere le attività minori e le più banali, come uscire a fare la spesa, incontrare gli amici, andare al cinema o passeggiare al parco. Molti uomini vivono infatti questi momenti di crisi in maniera particolarmente profonda, sviluppando in certi casi anche una grave dipendenza emotiva nei confronti dell’ex.

È anche per questi motivi che bisogna impuntarsi, e cercare di dimenticare la propria ex con tutte le proprie forze. Questo, comunque, non significa di certo rinnegare il proprio passato. Vuol dire solo accettare la realtà dei fatti, e comprendere che “andare avanti” è semplicemente il passo successivo della propria storia personale.

Quando non si riesce a dimenticare la propria ex si rimane bloccati nel passato, annullando la capacità di vedere le buone prospettive che potrebbe riservare il futuro.

È per questo motivo che, dimenticare la propria ex, è la cosa migliore per sé stessi, per il proprio futuro.

Hai perso le speranze nella riconquista

Nonostante abbiamo visto, attraverso diversi esempi, come dimenticare la propria ex sia effettivamente un passo positivo e concreto del proprio sviluppo personale, è anche vero non è sempre tutto perduto, e che esistono delle possibilità di riconquistare la propria ex anche quando lei ha già un altro uomo nella sua vita.

Questo è possibile grazie ad un percorso di riconquista costruito ad hoc sulla tua specifica situazione. La stragrande maggioranza delle relazioni sono infatti recuperabili. Il problema sorge nella mancanza di lucidità mentale nonché di competenze entrambe necessarie per riconquistare una ex.

Proprio per questo motivo che sei vuoi fare qualcosa nel pratico per riconquistare la tua ex, il mio consiglio è quello di dare uno sguardo al Protocollo della Riconquista. Questo percorso ti permetterà di essere affiancato da un coach in carne ed ossa che ti aiuti nel complicato percorso di riconquista.

Tutto quello che devi fare se vuoi saperne di più sul Protocollo della Riconquista, è cliccare sul bottone qui in basso affinché tu possa iniziare a muovere i primi passi verso la riconquista della tua ex:

Scopri ora l'unico metodo, testato su migliaia di situazioni differenti e personalizzato in base alla tua situazione che ti permette di riconquistare la tua ex

Scopri ora il Protocollo della Riconquista, un vero e proprio protocollo costruito ad-hoc sulla tua specifica situazione grazie ad un coach in carne ed ossa che ti affianca nel tuo percorso di riconquista della ex fidanzata, moglie o frequentazione di una relazione mai sbocciata.

Foto dell'autore

Lascia un commento

C'è una EX che vuoi riconquistare? Scopri ORA il Protocollo della Riconquista