Il motivo per la quale sei brutto e non piaci a nessuna ragazza

“Sono brutto, nessuna donna mi vuole”.

Sai quante volte ho sentito pronunciare questa frase?

Avrai già capito: tantissime volte.

Ogni giorno, mi capita di leggere frasi del genere sui gruppi Facebook vari di incel frustrati, oppure su forum dei brutti.

La verità però, è che si tratta di mera autocommiserazione.

Lamentarsi, è facile.

Fare qualcosa per cambiare la propria situazione, richiede sforzi, sacrifici, fallimenti, duro lavoro e tanta fiducia in se stessi.

Questo non è un articolo motivazionale, piuttosto un invito ad aprire gli occhi sulla verità dei fatti.

Fino a qualche anno fa, pure io rientravo nella categoria dei ragazzi che si lamentano del fatto che le donne vogliono solamente uomini ricchi e belli, mentre io ero povero e brutto.

Eppure sono riuscito a cambiare la mia situazione.

Come me, anche gli oltre 400+ ragazzi che ho avuto modo di seguire personalmente nel loro percorso di trasformazione hanno completamente cambiato il proprio essere.

Affinché anche tu possa cambiare la tua situazione, il primo passo è quello di accettare (realmente) che cambiare è possibile, indipendentemente dalle condizioni di partenza.

Ripeto, non è un articolo motivazionale questo, ma un invito ad aprire gli occhi perchè se sei brutto la colpa è solo ed esclusivamente la tua.

Se sei brutto la colpa è tua

Abbiamo già affrontato il tema della bellezza, all’interno dell’articolo su come diventare belli.

Lo scopo ti questo articolo è preparare il terreno fertile, affinché questo cambiamento sia possibile.

Come abbiamo già affrontano nell’articolo relativo alla bellezza, il primo concetto che dobbiamo comprendere riguarda l’immagine interiore.

Non è spiritualità, o fantascienza, piuttosto si tratta di principi psicologici che governano le nostre azioni, e di conseguenza il nostro destino, essendo quest’ultimo la risultante delle nostre azioni protratte nel tempo.

In sostanza, se crediamo di essere brutti lo saremo semplicemente perchè la realtà si allinea sempre ai nostri pensieri dominanti, tramite le nostre azioni.

Nel corso del tempo, analizzando le diverse storie di uomini che si lamentavano di essere brutti, ho notato che è facilmente identificabile un pattern comportamentale riconducibile a tutti.

L’uomo brutto medio non ha mai fatto palestra, oppure non ha mai avuto la costanza di frequentarla, non segue uno stile di vita sano, va dal barbiere una volta ogni tre mesi, se ha un difetto fisico non ha mai davvero fatto qualcosa per cercare di minimizzarlo o eliminarlo, non conosce le basi di come vestirsi bene, spende ore intere sui siti per adulti e si masturba frequentemente oppure spende ore giocando ai videogiochi.

Solo per citarne alcuni dei pattern comportamentali più diffusi.

Come ti ho già anticipato, lo scopo di questo articolo non è dirti quello che devi fare, o quello che non devi fare per migliorare l’aspetto fisico, dato che ne abbiamo già parlato all’interno dell’articolo su come diventare belli.

Voglio piuttosto darti gli strumenti affinché tu possa comprendere che la bellezza non è un qualcosa di statico, che ci viene dato da madre natura, quanto piuttosto la risultante di come trattiamo noi stessi.

Seppur madre natura ci potrebbe dare un vantaggio, oppure uno svantaggio, la bellezza è la risultante di diversi elementi, che non riguardano solo la geometria del viso, o del corpo, ma anche altri elementi come ad esempio l’atteggiamento, il modo di vestirsi, il profumo, il taglio dei capelli e così via.

In ogni caso, anche la geometria del viso, così come del corpo, può essere ampiamente modellata, naturalmente, ad esempio con esercizi fisici, oppure con la chirurgia estetica.

Viviamo in un mondo, dove tutto è possibile e lamentarsi di essere brutti, nel ventunesimo secolo, è solo ed esclusivamente sinonimo di autocommiserazione.

Ecco perchè se vuoi smettere di essere etichettato come un brutto, una volta per tutte, devi partire dal cambiare la tua falsa convinzione che si nasce belli o brutti, e non è possibile modificare il proprio essere.

Se non sei soddisfatto del tuo aspetto fisico, puoi cambiarlo.

Chiaramente, cambiare il proprio aspetto fisico, richiede sacrifici, che possono essere economici, oppure di impegno come nell’andare in palestra tutti i giorni e seguire una dieta.

Questo è il prezzo da pagare, e se non sei disposto a pagarlo, vuol dire che a te sta bene così.

Se a te sta bene così, non hai il diritto di lamentarti, perché tu vuoi che sia così.

Cambia i tuoi pensi > Cambia il tuo essere

Il cambiamento, devi partire dalla tua mente.

Questo è un concetto che solamente pochi uomini hanno davvero ben compreso quando si tratta di cambiare la propria situazione.

In verità, questo concetto, è applicabile a qualsiasi altro ambito della propria vita.

Se sei in un determinata posizione, è perchè i tuoi paradigmi mentali ti hanno permesso di trovarti in quella posizione, sia essa negativa, o positiva.

Vuoi smetterla di essere brutto?

Bene, allora è arrivato il momento di smetterla di lamentarti, e frequentare luoghi, siano essi virtuali o reali, che favoriscono la proliferazione di pensieri negativi.

Piuttosto, è arrivato il momento di iniziare a pensare come migliorare il proprio aspetto fisico e non solo, ed alimentare la nostra mente con le informazioni di cui abbiamo bisogno affinché questo siano possibile.

Per farti un esempio, se non ti piace la forma della tua mascella, potresti pensare di iniziare a leggere blog che parlano di esercizi per aumentare la muscolatura della mascella e dargli quindi una forma più squadrata.

Se vuoi mettere su qualche muscolo, ed eliminare il grasso, potresti pensare di leggere qualche blog su dieta ed allenamento.

Potresti pensare di seguire qualche blog sui trend di moda, oppure sui tagli di capelli che più potrebbero adattarsi alla tua forma di viso.

Insomma, ne hai di cose da fare.

Devi solo volerlo, ed essere disposto a fare quel che è necessario per il cambiamento.

Se lo vuoi davvero, troverai la soluzione per qualsiasi cosa vorresti cambiare di te.

Voglio ricordarti ancora una volta, che a meno che non hai menomazioni fisiche, il tuo aspetto fisico è completamente modellabile.

Non c’è niente che tu non puoi modificare del tuo corpo.

“Sono brutto, perchè sono nato così”, è una scusa che non può reggere più. Non nel 2021.

Questa è solo una scusa di coloro che non sono disposti a fare quel che è necessario per cambiare la propria situazione, tipica dei frequentatori di forum dei brutti.

Credere di essere brutti, è solo un paradigma mentale e spero di aver rotto alcuni paradigmi che in questo momento ti allontanano dal migliorare il tuo essere.

È arrivato il momento di passare all’azione.

Per questo motivo, se ancora non lo hai fatto, procedi alla lettura dell’articolo su come diventare belli cliccando semplicemente qui.

Mi raccomando, non deludermi.

Tra il dire ed il fare, c’è di mezzo il fare.

Abbi fiducia nel processo del cambiamento e in te stesso. Vedrai che in poche settimane inizierai a vedere i primi risultati.

Lascia un commento

CORSO GRATIS: Come sedurre tramite messaggi efficacemente