Home > Fitness e Salute > Aumentare la libido efficacemente ed in poco tempo

Aumentare la libido efficacemente ed in poco tempo

Se vuoi scoprire come puoi aumentare la libido efficacemente, allora siediti comodo e prenditi qualche minuto per leggere questo articolo, l’argomento è davvero molto importante.

Per “libido” si intende il desiderio sessuale, e sono sicuro che tu adesso stai cercando una soluzione al fatto che la tua partner ha voglia di fare l’amore con te, ma tu hai uno scarso desiderio, ti senti quindi scarico e spompato.

In realtà questo è solo un sintomo.

Secondo diversi psicoanalisti è importante avere un libido alta – negli uomini e nelle donne – in quanto non avendo la sessualità come valvola di sfogo, essa può sfociare in depressione, ansia, fobie e altre brutte condizioni mentali.

Ma non solo.

Senza una elevata libido, non abbiamo quell’energia necessaria per affrontare le nostre giornate lavorative.

Ci ritroveremo quindi ad essere tutto il giorno stanchi e stressati aspettando che si faccia sera per riposarci, per poi risvegliarci in una giornata uguale alla precedente.

Ecco perchè è fondamentale tenere sempre alta la libido.

Quali fattori influenzano la libido?

Dal punto di vista biologico la libido è influenzata dagli ormoni sessuali, e specifici da neuro trasmettitori che agiscono in punto preciso del cervello chiamato “Nucleus Accumbens”.

Sulla base di ciò, possiamo affermare che la libido può essere influenzata sia da fattori fisici, ma anche da fattori psicologici.

Questo succede perchè i livelli degli ormoni sessuali, tra cui troviamo ormoni Androgeni, Estrogeni, Cortisolo ed altri, ma anche i neuro trasmettitori tra cui troviamo Ossido Nitrico, Seratonina, Dopamina e così via, sono influenzati a loro volta sia da fattori fisici che da fattori psicologici.

Se ti trovi in condizioni fisiche particolari a te conosciute, oppure stai assumendo farmaci, essi potrebbero interferire con la tua libido. In questo caso, ovviamente, ti consiglio caldamente di rivolgerti al tuo medico di fiducia, al fine di risolvere il problema a partire dalla fonte del problema.

Se invece sei una persona sana, vediamo quindi i fattori che influenzano la tua libido.

Porno Dipendenza: come aumentare la libido eliminando il porno

Il porno è sempre la prima voce nella lista.

Non è un caso che questo blog è centrale sull’argomento pornografia e di come liberarsene.

Se sei un consumatore abituale di contenuti pornografici, allora sappi che stai ostacolando la libido.

Ma in realtà potrai confermarmelo stesso tu, se fai un piccolo test.

Se hai di recente consumato contenuti pornografici, esci di casa e osserva la tua reazione quando incontri persone del sesso opposto.

Bene, adesso astieniti dal porno per almeno tre o quattro giorni.

Mi confermi che la reazione è mooolto diversa?

Adesso è come “apprezzassi” di più le donne, non è vero?

Ma non solo! Mi confermi che ti senti più “attivo”, e con più energia?

Questo succede per due cause: una causa indiretta, cioè come risultante del picco di testosterone, ed una causa diretta, cioè di come il porno influisce a livello chimico sul tuo cervello.

Di come il porno influenza il testosterone, anche nel lungo termine, ne abbiamo già parlato nell’articolo dove ti spiego come aumentare il testosterone in modo naturale, quindi non mi dilungherò più di tanto, ma potrai semplicemente con calma leggere l’articolo.

Vediamo quindi la causa diretta, che in realtà possiamo definirla come la causa “più a lungo termine”.

Quando ci troviamo a guardare una donna che troviamo particolarmente attraente per i nostri gusti, ovviamente, abbiamo un aumento improvviso di libido.

E fin qui ci siamo.

Un pò come quando guardiamo porno: non ci sentiamo particolarmente “motivati” nel masturbarci, quando però abbiamo un porno davanti, la nostra libido schizza alle stelle.

Il problema del porno, come abbiamo visto e rivisto, sopratutto nell’articolo dedicato agli effetti del porno sul cervello, e come diversi studi hanno dimostrato, esso desensibilizza i nostri neuroni.

Tradotto, questo vuol dire che la realtà per noi non diventa eccitante quanto il nostro porno preferito.

Questa condizione, fa sì che seppur i nostri livelli di testosterone siano al massimo, non riusciamo ad avere una libido alta, perchè la realtà che ci circonda non causa quella “scintilla” che ci permette di avere quella scarica di libido.

Stress e sonno irregolare

Che lo stress influisce negativamente sulla nostra vita sessuale, ormai è risaputo.

Se vuoi aumentare la libido, devi fare in modo di avere una vita il meno stressante possibile, oltre ad avere una elevata qualità del sonno coadiuvato con abbastanza ore di sonno profondo.

Quando il nostro corpo si trova in condizioni di stress, fisico o psichico, le ghiandole surrenali iniziano a produrre cortisolo.

Un BodyBuilder, o chiunque frequenti il mondo dello sport, sa benissimo gli effetti del Cortisolo, ed è per questo che fa di tutto per tenerlo a bada.

Il Cortiosolo, infatti, abbassa i livelli di testosterone, come è stato dimostrato anche da diversi studi.

Ma non è solo lo stress giornaliero ad influire negativamente sulla tua libido.

In uno studio, è stato evidenziato che anche solo una settimana di scarso riposo notturno, in particolare circa 5 ore, il testosterone delle persone prese in esame dallo studio è sceso dal 10% al 15%.

Questa percentuale, potrebbe essere quanto basta per fare la differenza, sopratutto se messe insieme alle prossime che vedremo.

Vitamina D ed esposizione solare

Se vivi perlopiù una vita indoor, quindi all’interno delle mura di casa, o del tuo ufficio, è molto probabile che tu abbia un deficit di Vitamina D.

Come emerso in conclusione del “XIV Congresso della Società italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro”, l’80% degli italiani ha una carenza di Vitamina D3, proprio a causa di una scarsa esposizione al sole.

Infatti, la Vitamina D3, viene prodotta dal nostro corpo quando la nostra pelle è esposta ai ai raggi ultravioletti B.

In uno studio che ha coinvolto 200 uomini, è stato riscontrato come una supplementazione giornaliera di Vitamina D, per un anno, ha alzato in modo rilevante i livelli di testosterone nei soggetti presi ad esame.

Dieta

Ormai, i produttori di Snack, ci ingannano facendoci credere che un prodotto “Senza Grassi” è salutare, quando poi nel frattempo lo stesso Snack contiene un tonnellata di zucchero.

Non tutti i grassi sono il male, come ci fanno credere.

Ci sono grassi buoni, ed ovviamente grassi cattivi.

I grassi buoni, sono essenziali per la nostra salute, sopratutto se vogliamo regolare i nostri ormoni sessuali.

Ai partecipanti di uno studio, veniva somministrato olio vergine di argan, oppure olio vergine di oliva.

Solamente dopo tre settimana di consumo di questi due oli ricchi di grassi “buoni”, vi è stato un incremento del 19.9% in coloro che hanno consumato olio vergine di argan, e un 17.4% in coloro che hanno consumato olio vergine di oliva.

Non di certo un aumento del testosterone di poco conto!

Quindi, se vuoi aumentare la tua libido, potrai iniziare inserendo nella tua dieta questi due olii, sostituendo i tuoi Snack zuccherosi, con fonti di grassi buoni, come ad esempio noccioline oppure frutta secca, e mangiare più pesce, sopratutto tonno e salmone.

Vita Sedentaria

Anche la vita sedentaria è un tuo nemico se stai cercando di aumentare la libido.

Uno studio del 2016 ha rilevato come negli uomini in sovrappeso, all’aumentare di esercizi fisici, vi era un aumento dei livelli di testosterone!

Inoltre, un ulteriore studio del 2012, ha dimostrato come in media, gli uomini che hanno un attività fisica regolare, hanno livelli di testosterone più alti rispetto agli uomini sedentari.

Quindi, appena puoi, direi proprio che è il caso di fare un abbonamento in palestra, ed iniziare ad alzare qualche peso.

Se non puoi iscriverti in palestra, per un motivo o per un altro, puoi iniziare da una camminata al parco: è pur sempre un inizio.

Vuoi aumentare la libido? Puoi farlo!

Se applichi i concetti visti poco fa, potrai avere sicuramente un aumento della tua libido.

Tutti i consigli visti, sono, come sempre, supportati da studi scientifici.

Quindi, mi raccomando! Non limitarti a leggerli, applica! Inizia da ora!

Prendi appunti su un foglietto, e inizia da subito.

Ti saluto, e per non perderti i prossimi articoli, mi raccomando di iscriverti alla nostra newsletter con contenuti esclusivi riservati solo agli iscritti:

Lascia un commento